Ho già parlato qui e qui di come in questo ultimo anno ho utilizzato Linkedin ed ho trovato clienti e collegamenti interessanti.

Ma mentre negli scorsi post ho parlato di ottimizzazione del profilo e della mia esperienza, oggi ti voglio parlare di come riesco a farmi trovare su LinkedIn.

Ti avviso già che non ci saranno segreti particolari. Non perché non voglia condividerli con te, ma semplicemente perché LinkedIn è come tutti gli altri social.

Cura ogni giorno il tuo profilo Linkedin

Hai mai notato che ad avere cura delle cose, poi si ha sempre un ritorno? Che sia di persone, di interessi, di hobby o di lavoro, quando ci si dedica poi i risultati arrivano.

Lo stesso vale per i social media e di conseguenza per LinkedIn. Se ogni giorno entri sulla piattaforma, guardi il tuo profilo e lo tieni curato, sicuramente comincerai ad avere contatti da persone e aziende che sono interessate alla tua professionalità.

Condividi articoli, video ed immagini interessanti per i tuoi collegamenti di LinkedIn

come migliorare la visibilità su linkedinHai mai notato che anche su LinkedIn vedi sempre gli stessi profili sulla news feed? Sono quelli più attivi e quelli con cui interagisci maggiormente. Per questo anche qui è importate essere attivi ogni giorno con la condivisione di contenuti.

Ovviamente sai già (non ho bisogno di dirtelo vero?) che non significa condividere i tuoi selfie, foto di animali, quote, “buongiornissimo kaffé” o denunce di “gomblotti”.

I contenuti, che siano scritti, video o immagini, devono essere utili ed interessanti (sì anche su LinkedIn) per i tuoi collegamenti e per la tua professionalità. Se scegli di specializzarti in un determinato settore, è inutile che pubblichi argomenti che non lo riguardano. E’ bene che fai vedere i tuoi interessi ma ricorda che LinkedIn serve per il tuo lavoro e quindi devi mostrare tutte le tue professionalità e nulla di più.

Commenta e metti like ai contenuti condivisi dai tuoi collegamenti su LinkedIn

E’ buona educazione e cosa giusta mettere il “consiglia” sui contentuti dei tuoi collegamenti che ritieni possano essere interessanti per te. Ricorda infatti che ogni like che metti, viene mostrato anche ai tuoi collegamenti e pertanto è un altro modo per mostrare i tuoi interessi professionali.

Ma un ottimo modo che hai per farti notare anche da chi ancora non ti conosce, è quello di commentare sia quanto condiviso dai tuoi collegamenti, sia dalle persone che segui. Non aver paura di commentare quanto scritto da persone di un certo calibro che hai deciso di seguire. E’ lì che, con un commento scritto bene e sensato, potrai ottenere un po’ di visibilità.

Chiedi il collegamento LinkedIn a chi non conosci ma lavora nel tuo settore o nelle aziende in cui vorresti entrare

Questo consiglio potrebbe sembrare azzardato o poco educato. In realtà i motivi per chiedere un collegamento anche a chi non conosci sono diversi.

Per prima cosa fai community. Potresti conoscere nuove cose del tuo lavoro perché leggi i contenuti di chi è più esperto di te o ti conofronti con lui.

Secondo motivo ti fai conoscere e vedere da chi non potrebbe arrivare a te facilmente. Magari in un futuro potrebbe avere bisogno di un collaboratore con le tue competenze e potrebbe ricordarsi di te.

Terzo motivo, se sei intraprendente, potresti scrivere al presidente dell’azienda in cui vuoi entrare e proporti per un incontro conoscitivo. Ricorda però di dare un motivo a quest’incontro, altrimenti non ha senso di esistere. Chissà che qualcuno non decida di assumere un nuovo impiegato.

Crea articoli con LinkedIn Pulse

Quest’ultimo consiglio non è per tutti. Gli articoli di LinkedIn Pulse ti permettono di arrivare nelle prime posizioni dei risultati di ricerca ma richiedono impegno, passione e capacità di sintesi e scrittura.

Se anche sono una di queste cose ti manca, allora non è il caso. LinkedIn Pulse è un “di più” che ti permette di aumentare la tua visibilità, ma ha senso farlo se non ti piace scrivere? O se non te la cavi tanto bene con le parole?

La risposta è no. Su Linkedin fai vedere quello che sai fare. Tutto il resto potrebbe penalizzarti.

Questi sono consigli che se messi in pratica potranno portarti in alto ma attenzione. Non è la soluzione ad ogni cosa. Non ti permetterà di trovare lavoro in pochi giorni o di farti diventare un guru su LinkedIn. Ti daranno una spinta in più e alcune occasioni che poi starà a te non farti scappare!

Se hai domande o vuoi dei suggerimenti, commenta pure qui sotto, scrivimi in privato.

Sono sempre felice di confrontarmi con gli altri.