come trovare lavoro con LinkedIn

Ho deciso di partire con questa piccola “rubrica” di articoli dedicati a trovare lavoro con Linkedin dopo aver pubblicato sul mio stato una piccola riflessione su quante persone pensano che questa piattaforma non serva realmente a creare opportunità lavorative.

Nel mio post, che potete leggere nella foto qui sotto, facevo 5 considerazioni in merito a come bisognerebbe prendersi cura del proprio profilo Linkedin e di cosa bisogna tenere presente prima di lamentarsi.

linkedin tips

Visto il successo (seppur modesto) del post, ho pensato che una volta ogni tanto potrei dedicare questo spazio proprio per passarvi qualche consiglio su come ho fatto io ad avere un profilo che mi porta contatti ed opportunità lavorative.

Linkedin Tips: come trovare lavoro con Linkedin

Non vi sto aprendo la porta ad un mondo segreto, ma solo dandovi qualche dritta trovata sul web e qualche cosa sperimentata dalla sottoscritta.

C’è da dire che Linkedin non è il solito social e se credete di iscrivervi e passare il tempo a condividere gattini, aforismi o a lamentarvi di Donnarumma che non ha preso la maturità, allora avete proprio sbagliato a capire.

Linkedin è fatto per creare rapporti lavorativi e si basa sulla famosa “conoscenza” che, attenzione, non è una raccomandazione ma semplicemente trovare persone che già conoscono altre persone collegate a voi. E’ come fare networking online (E se non lo fate neppure offline, vi consiglio di cominciare a fare anche quello!).

linkedin tips

Considerazioni a parte, Linkedin rappresenta il luogo dove dovete promuovervi professionalmente. A nessuno dei vostri ipotetici nuovi capi interessa sapere se vi piacciono i cuccioli, le vostre considerazioni profonde sul significato della vita o su quanto dovrebbe prendere un giocatore di calcio.

Al massimo interesserà loro se conoscete il vostro lavoro, se vi aggiornate, se avete una propensione per dire la vostra opinione con garbo in merito ad un determinato argomento… e tutto questo potete dimostrarlo su Linkedin. Più farete tutto questo, più avrete successo. E vi spiegherò anche come.

Tuttavia prima di cominciare mi sento di consigliarvi dei corsi veri e propri di persone che da tempo si dedicano ad insegnare come trovare lavoro su Linkedin e come utilizzarlo.

Chi mi ha aiutato a migliorare il mio profilo su LinkedIn

Il primo che ho seguito e che mi ha fatto incuriosire è stato Mirko Saini. I suoi siti Linkedincaffe.it e webcentrica.it sono un ottimo modo per avvicinarsi a questa realtà social che niente ha a che vedere con facebook, linkedin, twitter e tutto il resto. Una volta capite le cose base, sicuramente Mirko potrà aiutarvi anche a sviluppare gruppi e pagine aziendali. Non solo potete leggerlo sul suo sito ma potete anche frequentare i suoi corsi offline che svolge periodicamente a Milano.

Però diciamo pure che magari molti di voi non hanno per forza il desiderio di diventare possessori di pagine o gruppi, ma solamente di essere contattati da aziende che cercano le vostre competenze, oppure riuscire ad entrare nell’azienda dei vostri sogni.

In questo può aiutarvi Luca Mastella. Lui con questa piattaforma social è riuscito a reinventarsi e ad andare a lavorare in Australia, guadagnando molto di più di quanto s’immaginasse all’inizio. Lui vi spiegherà come approcciarsi ai profili dei dipendenti delle grandi aziende o come riuscire a cambiare lavoro, entrando anche in un settore completamente diverso dal vostro. Non fa miracoli. Il suo metodo è preciso e puntuale ed è fatto solo per chi ha veramente voglia di mettersi in gioco, ma vi assicuro che funziona.

Luca Mastella non ha un sito dove spiega queste cose ma ha un corso online, che si chiama Career Accelator sulla piattaforma di Dario Vignali “Marketers”. Questo perché Luca nella vita si occupa di altro ma ha deciso di condividere il suo metodo con coloro che vogliono arrivare a fare il lavoro della loro vita.

Io non ho pagine Linkedin e non ho deciso di entrare in un’azienda per aspirare a chissà quale occasione. Ma ho seguito alcuni loro consigli e adesso posso dire che il mio profilo funziona.

Se siete quindi interessati a capirne di più, presto pubblicherò altri post.

Se invece non potete aspettare oltre, potete contattarmi qui o mandare una mail a eleonora@webways.it

 

Altri post consigliati:

Pagina social o sito web?

Pagina LinkedIn di un’azienda