migliorare reputazione su TripAdvisor

Se ne parla e straparla. Si dice che le recensioni siano false o che siano comprate. Eppure TripAdvisor, per quanto lo si possa odiare, ha completamente cambiato il modo di scegliere un ristorante e di decidere in quali strutture alloggiare durante viaggi e vacanze. Non a caso ormai infatti anche Facebook e Google hanno messo da tempo la possibilità di recensire locali o attività turistiche, inoltre come non considerare la nascita di numerosi nuovi siti simili al gufo.

Quindi nonostante tutto, usarlo nella maniera adeguata è fondamentale per attirare i clienti.

Se siete ancora scettici, vi illustro qui qualche dato:

  • TripAdvisor ha registrato nel 2015, 280 milioni di visitatori unici in tutto il mondo, del loro sito;
  • Nel 2015 il numero delle recensioni è arrivato a 170 milioni;
  • Sono state più di 4 milioni le strutture ricettive segnalate su TripAdvisort, ripartite in 42 paesi. Il 77% degli utenti è andato a cercare recensioni su alberghi ed il 50% su ristoranti, nel 2015;
  • Ci sono 200 nuove recensioni al minuto;
  • I turisti leggono di media 6 o 7 recensioni prima di prenotare, mentre i viaggiatori per affari ne leggono 5;
  • Il 70% dei viaggiatori guarda fino a 20 recensioni prima di decidere dove prenotare il proprio viaggio;

(Fonti: https://www.trekksoft.com/it/blog/70-travel-tourism-trends-2016 e http://www.area38.it/marketing-turistico/8-statistiche-relative-turismo-web-nel-2015)

E di numeri ce ne sono ancora moltissimi. Per questo dico, vale veramente la pena essere contro TripAdvisor? Non converrebbe invece cercare di usarlo per aumentare i propri clienti?

5 consigli per usare TripAdvisor ed aumentare i tuoi clienti

migliorare reputazione su TripAdvisor

1- Prima cosa fondamentale è prendere “possesso” della pagina delle recensioni della vostra attività. Per farlo basta chiederne la paternità su TripAdvisor e cominciare ad ottimizzare la pagina, inserendo anche immagini e mostrando, o correggendo, le informazioni per raggiungere la vostra attività.

 

2- Una volta avuta la paternità della pagina, potrete cominciare a rispondere alla recensioni. Regola fondamentale è essere gentili. Quindi prima di tutto ringraziate gli utenti che vi hanno lasciato una recensione con 5 stelline. Non è necessario rispondere a tutti, ma almeno chi ha usato parte del suo tempo per darvi il massimo del punteggio, merita almeno un grazie. Per le recensioni negative (anche da parte di chi capite che del vostro prodotto non se ne intende), non avete molto da fare se non cercare di mostravi pazienti e gentili. Niente accuse od offese, cercate invece di esporre le vostre ragioni con criterio e dimostrando la vostra buona fede. Per le recensioni false invece esiste un’apposita procedura fornita da TA che però non è detto che porti alla rimozione della stessa. Attenzione perché dovrà essere diffamatoria e non semplicemente negativa. Se non riuscite ad eliminarla, commentatela sempre ricordando di essere gentili. Immaginate infatti che impressione fareste ad un possibile cliente se vi dimostraste maleducati ed arrabbiati. La gente frequenta locali ed alberghi per rilassarsi…non ha nessuna voglia di sentire lamentele o nervosismi.

 

3- Traete consigli dalle recensioni. Non è affatto detto che una recensione negativa debba essere per forza fonte di delusione o inquietudine. Potrebbe servire se qualcosa ha funzionato male in una determinata occasione. O rendersi conto che magari un prodotto non piace ai vostri clienti, piuttosto che accorgersi che è necessario cambiare la persona alla reception o al bancone perché poco gentile. Insomma guardate gli utenti di TA come se foste stati voi i clienti e domandatevi cosa avreste pensato se vi foste trovati nella loro situazione.

 

4- Proponete una soluzione al cliente deluso. Se vi accorgete che la recensione è stata giusta nonostante sia negativa, potete commentare offrendo uno sconto o invitando a comunicare subito il problema durante il soggiorno. Vi dimostrerete comprensivi e dimostrerete di aver capito l’errore. Attenzione a non far diventare lo sconto un’abitudine, altrimenti fioccheranno recensioni negative perché sicuri che da li possa nascere uno sconto o un prodotto gratuito. Fatelo quindi solo quando vi accorgete che la colpa è vostra.migliorare reputazione su tripadvisor

 

5- Utilizzate gli strumenti di analisi di TripAdvisor. Da qualche tempo a questa parte la piattaforma offre degli strumenti per l’analisi delle pagine. Sono principalmente per le strutture ricettive le quali, ad esempio, possono mandare una mail a chi è stato ospite della struttura, per lasciare un commento positivo. Niente di più facile per aumentare le recensioni e salire nella classifica. Se invece avete un ristorante potete pensare di mandare questa richiesta se proponete una prenotazione tramite mail. Questi strumenti di analisi vi permetteranno di capire chi sono i vostri clienti abituali e chi di loro non ha mai lasciato una recensione. Ma non c’è solo questa funzionalità. La piattaforma ha da tempo sviluppato diverse funzionalità, come quella dei sondaggi privati, che vengono ben spiegati sul loro sito.

Le possibilità con TripAdvisor sono davvero molte, basta saperle sfruttare a proprio vantaggio e cercando di andare oltre a quanto si dice. Solo in questo modo potrete avere il massimo da questa piattaforma.